Incidente a catena, Chi è il colpevole

Gs Enterprice Risarcimento Danni - P.IVA 05404550872 | Privacy Policy | Cookie Policy
 

  • Gs Enterprice

Incidente a catena, Chi è il colpevole


Gli incidenti a catena o multipli spesso comportano indennizzi assicurativi estremamente alti. Specialmente quando gli incidenti avvengono su autostrade coinvolgendo cinque, dieci o più veicoli, il risarcimento assicurativo di conseguenza sarà abbastanza alto. E’ questo il motivo principale per il quale le compagnie assicurative voglio avere una visione chiara prima di indennizzare.

Questo genere di sinistri devono essere assegnati necessariamente a dei professionisti esperti e qualificati - esterni alle compagnie assicuratrici- che possano fare chiarezza sulle effettive dinamiche:

infatti, considerando che i conducenti responsabili, raramente, di loro spontanea volontà ammettono di avere colpa, è necessario -attraverso accertamenti immediati da parte delle autorità e successivamente da personale specializzato- che vengano identificate le ragioni che vi sono dietro l’incidente e quindi il conducente responsabile.


Cosa succede quando avviene un tamponamento a catena o un sinistro multiplo?

Individuare i soggetti responsabili in un incidente che coinvolge più veicoli è un procedimento complesso. Chi guida ha l’obbligo di diligenza, prudenza e perizia stradale nei confronti degli altri conducenti. Tale obbligo consiste nel guidare in maniera ragionevole e prudente, misurandosi sempre con le circostanze esterne. Violare questo obbligo può determinare l'attribuzione completa o parziale della responsabilità dell'accaduto.

Quando la violazione dei detti obblighi diventa la causa diretta da cui derivano le lesioni di un altro conducente, quest'ultimo ha diritto a richiedere un risarcimento danni nei confronti del soggetto che li ha causati.

L’art. 2043 del codice civile dice che: qualunque fatto doloso o colposo, che cagiona ad altri un danno ingiusto, obbliga colui che ha commesso il fatto a risarcire il danno.


Più sono i veicoli coinvolti, più aumenta il grado di difficoltà nell’individuare chi ha commesso l’atto negligente. Chi oltrepassava il limite di velocità? Chi non rispettava la distanza di sicurezza? Chi era al telefono? Vi erano circostanze attenuanti? Vi è più di un soggetto responsabile?

Quello che raccomandiamo sempre, è di chiamare nell’immediatezza i soccorsi e le autorità (come la polizia stradale) e qualora, se possibile, scattare quante più fotografie possibili da diverse angolazioni (ovviamente prestando la massima attenzione per la propria ed altrui sicurezza).


CONCORSO DI COLPA

La responsabilità per colpa, in questo tipo di incidenti, potrebbe essere di più veicoli ed anche la vostra. La persona danneggiata potrà pretendere la totalità della prestazione risarcitoria anche solo da uno dei coobbligati mentre la diversa efficienza causale delle rispettive condotte rileverà solo ai fini della ripartizione interna dell'onere risarcitorio tra i corresponsabili.

Affidati a noi Gratuitamente, saranno le assicurazioni a pagare il nostro onorario in sede stragiudiziale. Il vostro indennizzo rimarrà integro. Faremo chiarezza sull’incidente ed attraverso specifici software tridimensionali ricostruiremo il sinistro, cosi da valutare (anche in sede giudiziale) tutte le eventuali possibili varianti e trovare l’effettivo colpevole dell’incidente.


ATTENUANTI O ESCLUSIONE DELLA COLPA

In alcuni casi, in considerazione di circostanze particolari, la colpa può essere attenuata o anche eliminata completamente. Nonostante la maggior parte degli incidenti multipli tra veicoli sia il risultato della negligenza di qualcuno, esistono rarissime occasioni in cui non vi è nessuno da incolpare ma il fatto è stato determinato dal caso fortuito.


Noi di GS Enterprice siamo specializzati in Infortunistica Stradale. Il fondatore Gabriele Sturniolo è socio ordinario di A.N.E.I.S. n.0920/18, Associazione Nazionale Esperti in Infortunistica Stradale. Affidati a Noi.

20 visualizzazioni