Incidente nel tragitto per andare a lavoro? Puoi essere risarcito!
  • Gs Enterprice

Incidente nel tragitto per andare a lavoro? Puoi essere risarcito!




La domanda a cui rispondiamo oggi è questa.

Ma se ho un incidente mentre mi reco al lavoro posso farmi risarcire?

La risposta è semplice: Sì.

Se l’incidente avvenuto lungo il tragitto che si percorre tra casa e lavoro può essere risarcito in quanto avvenuto in “itinere” lavorativo.


Ma cos'è l'infortunio in itinere?


In brevi parole, potete richiedere risarcimento esclusivamente se l ‘incidente avviene mentre andate a lavoro o tornate. Che sia chiaro: senza tappe intermedie!

Ecco i casi esatti che vi permettono di chiedere un risarcimento:

  1. Durante il “normale percorso” di andata e ritorno dal luogo di abitazione al luogo di lavoro;

  2. Durante il “normale percorso” che collega due luoghi di lavoro, se il lavoratore ha più rapporti di lavoro;

  3. Durante il “normale percorso” di andata e ritorno dal luogo di lavoro a quello di consumazione abituale dei pasti, qualora non sia presente un servizio di mensa aziendale.

Qual è il normale percorso che il lavoratore deve scegliere per essere risarcito?


Il “normale percorso” casa-lavoro (e viceversa) è considerato quello “più breve e diretto”.

Eccezionalmente è possibile scegliere il percorso più lungo, ma solo se giustificato da particolari condizioni di viabilità (si pensi al traffico, ai lavori in corso in una strada, ecc.).


Il lavoratore può utilizzare la propria automobile?

Certo!

Secondo alcune pronunce della Cassazione, è consentito utilizzare il mezzo privato quando:

  1. Mancano mezzi pubblici;

  2. Esistono mezzi pubblici, ma non consentono la puntuale presenza sul luogo di lavoro, oppure sono eccessivamente disagevoli o gravosi in relazione alle esigenze di vita familiare del lavoratore.

Ovviamente il conducente dovrà rispettare il codice della strada: diversamente, non potrà essere risarcito.


Sono esclusi gli infortuni direttamente causati:

  1. Dall'abuso di alcolici e psicofarmaci;

  2. Dall’uso non terapeutico di stupefacenti ed allucinogeni;

  3. Dalla mancanza della prescritta abilitazione di guida;

  4. Dalla violazione del codice della strada da parte del conducente.


Altro discorso se si parla di un eventuale aggressione prima o dopo il lavoro.


Lo studio Gs Enterprice difende ogni giorno dipendenti nelle varie problematiche legali legate al mondo del lavoro.

Se avete dei casi particolari potete contattarci direttamente 24h su 24.



Gs Enterprice Risarcimento Danni - P.IVA 05404550872 | Privacy Policy | Cookie Policy