Sinistro stradale: la GS Enterprice conviene sempre!

Gs Enterprice Risarcimento Danni - P.IVA 05404550872 | Privacy Policy | Cookie Policy
 

  • Gs Enterprice

Sinistro stradale: la GS Enterprice conviene sempre!



Quest’affermazione è riferita al fatto che offerte delle compagnie non sempre sono soddisfacenti. Per evitare risarcimenti sottostimati, è meglio farsi assistere nella fase di quantificazione dei danni e definizione delle responsabilità, da esperti di diritto assicurativo e, in caso di lesioni da un medico legale esperto in materia.


I costi di questi professionisti, per prassi, sono a carico delle compagnie di Assicuratrici. Col giusto patrocinio, si riesce ad ottenere il risarcimento REALE del danno che in alcuni casi corrisponde dino al 68% in più.


Ma ci sono dei casi dove il Patrocinatore diventa necessario!


Nel caso in cui chi ha causato il sinistro non è noto o perché non ha fornito le proprie generalità o perché non ha un’Assicurazione, è possibile – in presenza di determinati presupposti – rivolgersi ad un apposito Fondo detto “Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada”, che provvederà al risarcimento dei danni.


Infine, se il sinistro ha coinvolto un veicolo straniero circolante in Italia, è obbligatorio rivolgersi ad un apposito Ufficio in Italia (l’UCI).


Ma chi sono i protagonisti della pratica di risarcimento danni?

1) il danneggiato,

2) la controparte,

3) le rispettive compagnie assicuratrici,

4) i liquidatori, ovvero gli incaricati dalle Assicurazioni per gestire la pratica;

5) i periti fiduciari incaricati dal liquidatori per di stimare i danni del veicolo e, in alcuni casi, di procedere direttamente alla liquidazione del danno;

6) di medici legali nel caso sia necessario valutare gli eventuali danni fisici conseguenti il sinistro.


Risalta subito all’occhio che le figure atte alla quantificazione ed alla liquidazione del sinistro sono preposte dalle stesse compagnie di assicurazione…


Come si possono far valere i propri diritti ed avere una giusta stima del danno?


Per far valere i propri diritti tra questi soggetti - i quali hanno tutto l’interesse a svalutare il danno - L’agenzia Nazionale di risarcimento danni GS Enteprice, una volta avuto il mandato inoltrerà in nome e per conto dell’assistito una formale richiesta di risarcimento alla compagnia competente.


A questo punto occorre determinare il quantum del risarcimento cui si ha diritto:

si apre, così, la fase di trattativa finale con il liquidatore. Trattativa che si concluderà positivamente se la pratica è stata ben istruita ed il liquidatore ha come suo interlocutore un professionista specializzato in risarcimento danni. Se la trattativa ha esito positivo il danneggiato verrà risarcito; nel caso in cui, invece, il liquidatore non vuole risarcire “per motivi alle volte poco chiari” sarà necessario ricorrere ad un procedimento giudiziario istruendo una citazione ad hoc.


Occorre precisare che la maggior parte delle pratiche relative a sinistri stradali quando istruite da un professionista specializzato in diritto assicurativo, si risolvono stragiudizialmente ovvero senza la necessità di ricorrere al Giudice.


Ma chi paga le competenze di patrocinio?


Una domanda che in molti si fanno è: ma chi paga questo servizio di patrocinio? Come stabilito dalla Suprema Corte di Cassazione (sentenza n. 3266/2016 del 19 febbraio 2016), a pagarlo deve essere la compagnia assicurativa. Dunque, quando viene avviata una pratica di risarcimento danni a seguito di un incidente stradale con l’assicurato che presenta la domanda alla propria compagnia, gli oneri di patrocinio sono sempre sostenute da quest’ultima.


Gs Enterprice è l’agenzia nazionale specializzata in risarcimento danni. Un team polivalente di esperti, sarà a vostra disposizione per ottenere il massimo del risarcimento e istruire tutte le pratiche in maniera corretta e veloce. Il fondatore Gabriele Sturniolo è socio ordinario di A.N.E.I.S. n.0920/18, Associazione Nazionale Esperti in Infortunistica Stradale.


Affidati a noi!

52 visualizzazioni